VIAGGIO IN LAOS

Apri il tuo cuore, apri la tua mente e lascia che la genuina fede e la generosa ospitalità del Laos riempiano la tua anima.
Spesso trascurato a favore dei suoi vicini più noti, il Laos senza sbocco sul mare rimane una delle destinazioni più affascinanti del sud-est asiatico. Isolato dal resto del mondo, durante le due guerre dell’Indocina il paese conserva un fascino lento, piuttosto vecchio stile, e la sua gente – incredibilmente rilassata e amichevole, anche per gli standard asiatici – è senza dubbio una piacevole scoperta.
 
Qui il buddismo permea ogni aspetto della vita, il cambiamento arriva lentamente e le città si addormentano presto. La linea della vita del Laos è il fiume Mekong, che percorre tutta la lunghezza del paese, a volte attraversandolo, a volte come confine con la Thailandia; le aspre montagne Annamite hanno storicamente contribuito a contenere il Vietnam, con il quale il Laos condivide il suo confine orientale.
 
Comunque, sia che tu stia viaggiando per la campagna su un vecchio autobus traballante zeppo di sacchi di riso, più persone che posti a sedere, e musica a tutto volume Lao pop, navigando tranquillamente lungo il Mekong oltre a paesaggi incredibilmente belli, o trascinati da uno sconosciuto a festeggiare una nascita per troppo Beer Lao e lào-láo, è difficile non farsi conquistare da questo paese assolutamente affascinante e dalla sua gente.
 
Il Laos conserva anche parte dell’influenza francese che ha assorbito durante i giorni coloniali: l’odore familiare del pane appena sfornato e del caffè si mescola con gli aromi locali esotici nei mercati del mattino, e molte delle vecchie botteghe delle sue grandi città, Vientiane, Luang Prabang, Città Patrimonio dell’Unesco, ora ospitano ristoranti francesi.

ITINERARIO PRESTO DISPONIBILE

[caldera_form id="CF5c013da16321b"]